2020

no-verbal-violence
FASHION

il diritto di essere, DONNA.

Nessuna parola è superflua. Perché se pure ci fosse una sola possibilità, su infiniti fallimenti, di emancipare uno stolto, allora niente sarà stato più necessario del superfluo.
PORT ROSE GROUP
#noViolence


FASHION

Summer Preview 2021

#editoriale2021
THANKS TO ♥ NABILAH


Marina Abagnale si rinnova nello stile.
Una collezione che punta tutto sulla creatività e la ricerca dei materiali, in grado di donare ad ogni capo una manifattura artigianale unica. Su base di tessuto microfibra, reversibili e rigorosamente doppiati, i costumi 2021 esplodono in un mix and match di microstampe, colori e ricami fatti a mano, dal gusto romantico che ben si coordina ad una modellistica giovane e dinamica, in grado di spaziare da vestibilità più contenitive, a modelli di tendenza attuali e di facile indosso per la donna che ama vestirei capi Marina Abagnale.

 



Panaji, un capo per ogni occasione.
Creatività, ricerca e artigianalità di capi rigorosamente ricamati a mano, danno vita ad una collezione di forte impatto e femminile suggestione. Il bianco che sfuma nei colori pastello, giochi di patchwork che danno spazio a tessuti stampati, cotone, sangallo e lino con ricami e pizzi, sono le parole chiavi di una collezione ricca di proposte ed occasioni per indossare un capo Panaji.

 



Chamarel, stile e glamour.
Stampe giunglesche, animalier sofisticati e geometrie raffinate, si intrecciano in un unico racconto emotivo coordinato alle tinte unite gioiello, tutte realizzate su basi di tessuto ricercate e contenitive.

 

FASHION

Un business fatto di volti, e non di numeri.

> Seguici sul nostro canale YOUTUBE

portrose_ioripartodalmare
FASHION

#IORIPARTODALMARE

Crediamo sia il momento di dare spazio ai pensieri positivi. Le cose accadono, la vita è imprevedibile e ognuno di noi dal proprio bagaglio, può ritrovare nel passato l’esperienza utile per ripartire.
Abbiamo subito un brutto colpo e ne siamo ovviamente consapevoli, ma crediamo pure che se la precedente è storia, una nuova stagione è alle porte e senza demagogia o irrealismo alcuno, #IORIPARTODALMARE
Vacanze estive 2020 e coronavirus. La sabbia è pericolosa? E l’acqua del mare? In piscina si rischia? Domande e risposte in un articolo del Corriere della Sera perfettamente in linea con il pensiero di chi vuole ripartire con maggiori consapevolezze per se stesso, la propria attività e quella del consumatore.

Il virus si trasmette attraverso la sabbia?
«No,
non è dimostrato né è ipotizzabile per vari motivi», risponde Antonio Cassone, già direttore del dipartimento malattie infettive dell’Istituto Superiore di Sanità, professore di microbiologia all’università di Perugia. La sabbia non è un materiale che può mantenere in vita un virus. Anche se i granelli venissero contaminati dalle secrezioni di una persona infetta, per la trasmissione sarebbe necessario un immediato passaggio nelle vie respiratorie di un altro individuo. Circostanza davvero improbabile. Lo stesso discorso vale per il prato.

Si trasmette con l’acqua salata?
«Il coronavirus ha una membrana sottile e instabile, l’acqua salina lo danneggerebbe immediatamente rendendolo innocuo, incapace di infettare», dice Cassone. C’è un secondo fattore che lo inibisce. L’acqua è un «formidabile diluente. Le particelle del virus una volta espulse da una persona infetta si diluirebbero a tal punto da perdere la carica infettiva». Quindi anche acque non salate, di lago ad esempio, non sono veicolo di trasmissione.

C’è rischio in piscina?
Il cloro uccide immediatamente il virus, oltretutto l’acqua di una piscina (al chiuso o all’aperto), se le regole vengono rispettate, vengono spesso cambiate per cui all’effetto del disinfettante si aggiunge quello della diluizione. Il cloro ha un potente effetto antivirale anche nei confronti di microbi più resistenti del coronavirus, ad esempio il batterio della legionella, protetto da un involucro più spesso. «Se in vasca non ci sono rischi – aggiunge Cassone – è importante rispettare le misure di distanziamento e di igiene negli ambienti attigui agli impianti natatori, come spogliatoi, bagni, corridoi di accesso». In spiaggia è bene disinfettare il lettino.

Il calore è nemico del virus?
«Sì
il calore è un nemico e questo vale per molti virus che si diffondono bene con la complicità dell’umidità invernale». Cassone osserva: «I raggi ultravioletti del sole fanno evaporare la gocciolina (droplet) prodotta con tosse e starnuti o semplicemente parlando. Il virus subisce una radiazione che è germicida»

BLOG-PORTROSE-COSTUME-DA-BAGNO-NEWSLETTER-MARZO
FASHION

Il digital marketing a supporto delle tue idee

“C’è un tempo per nascere e un tempo per morire, un tempo per piantare e un tempo per sradicare.  Un tempo per uccidere e un tempo per guarire, un tempo per demolire e un tempo per costruire.”  Finirà, e quando tutto questo finirà, non ringrazieremo del tempo perduto ma potremmo accorgerci di averne fatto buon uso e di aver creato un’opportunità.
Quale possa essere l’opportunità per ciascuno di noi non pretendiamo di saperlo ma siamo consapevoli che una buona strategia, con il giusto supporto, ci consentirà di avere una spinta in più nel momento in cui finalmente, potremo ripartire. E se è vero che #iorestoacasa è la cosa più saggia da fare in questo frangente, è proprio questo il momento di lavorarci su!
Ci crediamo, dobbiamo crederci e l’ufficio marketing Port Rose fa la sua parte con un nuovo servizio che permetterà al retail di accedere attraverso una piattaforma, facile ed intuitiva, a tutti i materiali pubblicitari preparati per la campagna vendite 2020, ed essere pronti quando saremo chiamati ad esserlo.
E con la speranza di ottimizzare tempi e risorse, dedicando la giusta attenzione ai clienti e alla comunicazione ora più che mai più importante per le aziende, augura a tutti…
Buon lavoro! #aspettandolestate 

 

 

it_IT